Trendy

Le previsioni del giorno dopo

In tempo di elezioni politiche tornano in vetta alle notizie di cronaca gli “exit poll”, le dichiarazioni di voto effettuate all’uscita dal seggio elettorale. Fermo restando che nella mente dei più resta il sospetto che gli intervistati potrebbero anche mentire sul proprio effettivo voto, esiste chi si prende dei rischi anche maggiori, creando proiezioni di voto sulla base di sondaggi svolti nelle settimane precedenti alla votazione.
Una sfida che, negli ultimi anni, è diventata una vera e propria moda, che ha coinvolto tutti i settori del commercio e dell’economia in generale. Poteva esimersi da questa tendenza il settore della ristorazione? Ovviamente no! Ecco, quindi, che i portali di informazione si popolano di previsioni che vanno dalle nuove tendenze di gusto dell’anno ai dolci più graditi sotto l’ombrellone, fino agli ingredienti di tendenza del prossimo Natale.
Seppure in modi diversi, siamo tutti diventati divoratori di notizie e, grazie anche agli strumenti di comunicazione digitali, che spesso propongono notizie flash di facile lettura, siamo tutti propensi a leggere le previsioni, ma quasi nessuno va poi a verificarne l’esito.
Lo abbiamo fatto noi che, alle porte dell’autunno, abbiamo riguardato quali erano le tendenze maggiormente “sbandierate” per questa estate, così da vedere se oggi le troviamo centrate oppure no.
Navigando in diversi siti di informazione, nel mese di giugno ci eravamo segnati come temi in tendenza per l’estate i prodotti DOP e IGP, ma anche le primizie di stagione, l’acqua, il pesce al naturale e i dolci mignon.
Vi ritrovate con queste previsioni?
Un interessante punto di osservazione è costituito da TUTTOFOOD, la piattaforma internazionale e innovativa per tutto il settore agroalimentare che ogni due anni riunisce a Fieramilano il gotha del food&beverage e del retail, che a inizio estate ha pubblicato un approfondimento sulle tendenze dell’anno, attraverso la viva voce degli chef attivi in Italia come all’estero di Associazione Professionale Cuochi Italiani, partner della manifestazione, oltre ai pensieri provenienti dalle aziende italiane ed estere che interagiscono con TUTTOFOOD.
Secondo l’opinione del filosofo colombiano Nicolás Gómez Dávila “Più che l’imprevisto, è il previsto che coglie di sorpresa l’uomo esperto”: con questo metro di valutazione vi invitiamo quindi a leggere questo approfondimento.

Potrebbe interessarti anche:

Altri articoli per:Trendy

Trendy

The Meat Experience

Il mondo sta scoprendo nuovi modelli di consumo, dal vegetariano all’approccio più integralista del vegano, ...